Questo sito utilizza cookies di profilazione, proprie e di terze parti per fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi accettate le cookies qui menzionate.

  • 1

 1 MARZO, TESTO TRATTO DA AGENZIA ITALPRESS

 E' on line il nuovo sito web istituzionale del Registro Tumori del VENETO (RTV): esso rendera' disponibile a tutti gli interessati (cittadinanza, decisori sanitari, mondo scientifico) il patrimonio informativo del Registro.

Il sito web pubblica i dati epidemiologici dei tumori della popolazione residente nel VENETO con dettagli che riguardano l'eta' degli ammalati, il sesso, la sede del tumore, la residenza. Sono presentati i principali indicatori epidemiologici: incidenza (nuovi casi registrati), andamenti temporali, sopravvivenza, prevalenza. Gli indicatori sono stati calcolati utilizzando metodi statistici coerenti con le piu' solide esperienze internazionali.

Il nuovo sito web e' l'ultimo passo per dimostrarne la efficienza: esso estende ai cittadini e ai tecnici informazioni di cui molti sono curiosi e altrettanti scientificamente interessati." Dei 46 Registri Tumori operativi in Italia, dei quali 5 regionali e gli altri di area piu' ristretta, il Registro Tumori del VENETO e' divenuto il piu' grande lo scorso novembre e, ad oggi, e' riuscito a censire e studiare il 96% dell'intera popolazione veneta, contro una media nazionale che si ferma al 62%.

 

UNO STUDIO DELLA REGIONE HA PERMESSO DI SMENTIRE I PROFESSIONISTI DAL 'FAKE'

ESCLUDENDO UNA MAGGIORE INCIDENZA DEI TUMORI NELL'AREA INQUINATA

"In una Regione dove per scelta non esiste un tetto alla spesa oncologica, e lo dico con orgoglio - sottolinea l'Assessore regionale alla Sanita' - non poteva mancare, tra le varie eccellenze in oncologia, come lo Iov e la Rete Oncologica Veneta, un Registro Tumori efficiente, capace di essere supporto scientifico fondamentale per la clinica, per la cura, per le situazioni impreviste come fu nel caso dei Pfas, quando proprio uno studio del Registro permise di smentire i 'professionisti del fake' escludendo una maggiore incidenza dei tumori nell'area inquinata, e' fondamentale.

0
0
0
s2sdefault