Questo sito utilizza cookies di profilazione, proprie e di terze parti per fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi accettate le cookies qui menzionate.

  • 1

Sabato 23 luglio per tutto il giorno sarà possibile visitare l’impianto di Trissino, vedere cosa si produce e conoscere l’attività che viene svolta ogni giorno, al fianco dei professionisti che ci lavorano.

Trissino, 14 luglio 2016 - Porte aperte alla Miteni di Trissino il prossimo sabato 23 luglio. L’azienda dell’alto vicentino apre il suo stabilimento a tutti i cittadini che vorranno conoscere e vedere come si lavora nell’impianto, quali sono le attività che vengono svolte, come avvengono i controlli e la gestione delle acque.

Un evento che si inserisce nel solco di iniziative di trasparenza e dialogo volute dall’amministratore delegato Antonio Nardone fin dal suo insediamento. Sarà anche l’occasione per conoscere cosa sono e come vengono prodotte le molecole Pfas, quali sono le caratteristiche e i controlli effettuati in continuo.

“Abbiamo deciso di aprire le nostre porte ai cittadini, come lo sono da sempre per le istituzioni e gli organismi che verificano le nostre attività - dice Nardone- . Saremo a disposizione di tutti i cittadini che vogliono conoscere da vicino quello che facciamo e le professionalità che lavorano con noi, tra le migliori nel mondo nel nostro settore”.

La visita si svolgerà a gruppi di persone dalle 10 del mattino alle 17. Per partecipare è necessario registrarsi e scegliere l'orario sul sito www.miteninforma.it